Ultim'ora

Roma 18 marzo 2016

Stampa

SETTIMANA DEL CERVELLO

Giovanni Anzidei

SETTIMANA DEL CERVELLO: A ROMA

Test preventivi Malattia di Alzheimer

In occasione della “Settimana dl Cervello”, che si svolge in Europa e negli Stati Uniti dal 14 al 20 marzo 2016, viene effettuata a Roma una campagna di test preventivi a cura della Fondazione IGEA ONLUS e dell’Università di Roma, in collaborazione con la Associazione Alzheimer Roma ONLUS, che si occupa dei familiari dei malati fornendo informazioni e sostegno.

Il test, che si può prenotare al numero 0688814529 o via mail info@fondazioneigea.it, fornisce un controllo iniziale dello stato cognitivo. In caso di necessità si può intervenire per contrastare il rischio  con il protocollo Allena il Cervello che è stato sperimentato con successo dal Prof. Lamberto Maffei, Vicepresidente dell’Accademia dei Lincei, con gli Istituti di Fisiologia Clinica e di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche e con l’Università di Pisa. Il protocollo, non invasivo, che non prevede l’impiego di farmaci, ha dato significativi miglioramenti cognitivi nell’80% dei soggetti trattati.

Il nostro cervello è un organo come tutti gli altri, col tempo invecchia e può ammalarsi, va controllato come controlliamo gli altri organi andando dal cardiologo, dall’oculista o dall’ortopedico e va anche tenuto in esercizio, come facciamo per i muscoli andando in palestra. Con l’esercizio i muscoli rimangono tonici, si rallenta l’invecchiamento  e si allontana il rischio di ammalarsi, la stessa cosa vale per il cervello. Il protocollo Allena il Cervello è utile anche per tulle le persone sane che vogliono allenare la mente e allontanare la perdita cognitiva. Il test è raccomandato particolarmente alle  persone oltre i 55 - 60 anni.

Il controllo preventivo è molto importante perché la malattia di Alzheimer inizia silenziosamente 10 – 15 anni prima che appaiono i sintomi. Chi è malato non se ne accorge e negli anni perde milioni di neuroni. E’ quindi fondamentale individuare la patologia prima che avvengano danni irreversibili.

L’Alzheimer sta diventando una emergenza mondiale a causa dell’invecchiamento della popolazione. Nel mondo ci sono 49 milioni di malati, oltre 900 mila in Italia, i casi sono in  forte crescita e l’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede un raddoppio entro 20 anni. Il G8 dei Capi di Stato e di Governo tenuto a Londra ha raccomandato a tutti i paesi del mondo di trovare strategie efficaci per prevenire e contenere il decorso delle demenze, e individuare i soggetti a rischio prima che il corredo neuronale sia  compromesso.

La "Settimana del Cervello" è una ricorrenza annuale dedicata a sollecitare la pubblica opinione nei confronti della ricerca sul cervello, è coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain e dalla Dana Alliance for Brain Initiatives negli Stati Uniti. Aderiscono la Società Italiana di Neurologia e la European Accademy of Neurology.  Tra le iniziative della edizione 2016 figurano: Neurologia Porte Aperte: informazioni all’ingresso degli ospedali e visite ai reparti di Neurologia; Scienze Neurologiche per le Scuole: seminari, lezioni, proiezione di filmati esplicativi su vari argomenti destinati agli studenti dei vari gradi di istruzione secondaria; Dibattiti e conferenze: per studenti universitari e per il pubblico.

Per informazioni sul progetto Allena il Cervello della Fondazione IGEA ONLUS tel. 0688814529 info@fondazioneigea.it  www.fondazioneigea.it

    Giovanni Anzidei

                                                                                                    

 

 

adnkronos Salute

Scarica PDF

ASMI ASAS ASSUM Homeocity